20 maggio, Festa del Patrono San Bernardino da Siena

Anche quest’anno non sarà possibile effettuare la processione con il popolo per il trasferimento del busto reliquiario del Santo Patrono di Carpi, dalla chiesa di San Bernardino da Siena alla Cattedrale nel giorno della festa il 20 maggio.

Tuttavia, saranno i Canonici della Cattedrale, in modo pubblico, ad accompagnare il Santo attraverso le vie cittadine mercoledì 19 maggio.

Il corteo farà una prima sosta alla chiesa dell’Adorazione in via San Bernardino per poi proseguire su corso Alberto Pio con tappa e momento di preghiera di fronte alla casa natale del Beato Odoardo Focherini, quindi transito con sosta davanti al Municipio. Di lì, i Canonici accompagneranno la reliquia alla lapide commemorativa dei sedici martiri trucidati nell’agosto del 1944, per terminare con l’arrivo in Cattedrale.

Il 20 maggio, in Cattedrale, alle ore 20.30, il Vescovo Erio Castellucci presiederà la Santa Messa, alla presenza delle autorità civili e militari.

Nel corso della celebrazione sarà conferito il ministero dell’accolitato ai seminaristi Francesco Cavazzuti e Davide Lovascio.

Tutto avverrà nel più rigoroso rispetto delle norme contro la diffusione della pandemia. I fedeli che lo desiderano potranno sostare in corrispondenza delle tappe previste nel percorso per unirsi alla preghiera, senza creare assembramenti e nel rispetto dei distanziamenti previsti dalle norme vigenti in materia di protocolli sanitari anti covid-19.

Il Vescovo di Carpi, monsignor Erio Castellucci, presiederà la Messa Pontificale in Cattedrale, giovedì 20 maggio alle ore 20.30. Sarà trasmessa in diretta su TvQui (canale 19 e streaming su tvqui.it)

Seguici sui nostri social!